SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA’

SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA’2018-10-16T21:56:12+00:00

Il percorso di sostegno alla genitorialità ha lo scopo di favorire la costruzione di uno spazio condivisoin cui poter far emergere le problematiche principali vissute dai genitori, che se non elaborate rischiano di creare fratture intrafamiliari profonde.

Può essere intrapreso sia dalla coppia, che da uno solo dei due genitori, per affrontare e risolvere la complessità affettiva-emotiva e l’ambivalenza che spesso le relazioni con i figli comportano.
Raggiungere una consapevolezza del proprio ruolo di genitore, favorisce l’elaborazione di risposte nuove alle dinamiche che si vengono a creare con i propri figli, attivando risorse adattive.

Il sostegno genitoriale appare maggiormente necessario in momenti particolari e cruciali sia della vita dei figli (ad esempio durante gli anni della preadolescenza e dell’adolescenza) oppure al verificarsi di eventi che coinvolgono l’intero nucleo famigliare (come il vivere un lutto, o la separazione/divorzio).

I punti cruciali dell’intervento sono:

• Analisi della domanda e definizione del problema;
• Acquisizione di consapevolezza da parte del genitore del proprio stile educativo e del proprio stato psico-emotivo.
• Elaborazione di strumenti comunicativi e di ascolto che aiutino a facilitare le relazioni interne al nucleo famigliare;
• Analisi e potenziamento delle risorse individuali del genitore.

Il percorso di sostegno alla genitorialità ha lo scopo di favorire la costruzione di uno spazio condivisoin cui poter far emergere le problematiche principali vissute dai genitori, che se non elaborate rischiano di creare fratture intrafamiliari profonde.

Può essere intrapreso sia dalla coppia, che da uno solo dei due genitori, per affrontare e risolvere la complessità affettiva-emotiva e l’ambivalenza che spesso le relazioni con i figli comportano.
Raggiungere una consapevolezza del proprio ruolo di genitore, favorisce l’elaborazione di risposte nuove alle dinamiche che si vengono a creare con i propri figli, attivando risorse adattive.

Il sostegno genitoriale appare maggiormente necessario in momenti particolari e cruciali sia della vita dei figli (ad esempio durante gli anni della preadolescenza e dell’adolescenza) oppure al verificarsi di eventi che coinvolgono l’intero nucleo famigliare (come il vivere un lutto, o la separazione/divorzio).

I punti cruciali dell’intervento sono:

• Analisi della domanda e definizione del problema;
• Acquisizione di consapevolezza da parte del genitore del proprio stile educativo e del proprio stato psico-emotivo.
• Elaborazione di strumenti comunicativi e di ascolto che aiutino a facilitare le relazioni interne al nucleo famigliare;
• Analisi e potenziamento delle risorse individuali del genitore.